Raffaele Penna

Raffaele PennaNasce a Foggia nel 1943. Inizia la sua attività artistica nel 1965 in una rassegna collettiva presso il Palazzetto dell’arte di Foggia. Nel 1968, trasferitosi a Varese, viene notato da alcuni critici d’arte tra cui Gianfranco Maffina e Raffaele De Garda che cura la sua mostra personale presso la galleria Centro di Gallarate. Dopo essersi affermato come pittore figurativo, dal 1978 avvia un processo di trasformazione artistica con la scoperta di nuovi materiali (corde, stracci, gommapiuma garze e fili di lino) che diventano parte integrante delle sue opere. Dagli anni ottanta la sua ricerca artistica si amplia a interventi site-specific. L’attività creativa degli ultimi anni diventa sempre più matura e strutturata con un linguaggio che ne identifica costanti e sintassi uniche. Espone in numerose mostre collettive e personali in Italia e all’estero a Lugano, Parigi, Stoccarda, e Philadelphia.

Le opere di Raffaele Penna

Tutte le fotografie, le immagini e gli altri contenuti di questo sito sono di proprietà di Alberto Lavit e come tali sono tutelati dalle leggi sul diritto d'autore. E' pertanto vietato qualsiasi utilizzo che non sia stato espressamente autorizzato in forma scritta dall'autore. I trasgressori saranno puniti a norma di legge