Elda Clerici all'Orto d'Arte

4 nuove opere in via Bagaini a Varese

dal 10 apr 2018 11:00 fino al 13 mag 2018 12:00

con il contributo della Fondazione Comunitaria del Varesotto

con il contributo della Fondazione Comunitaria del Varesotto e con l'ospitalità della Edil3 immobiliare, l'associazione culturale parentesi ha posizionato nell'Orto d'Arte di via Bagaini le nuove opere di Elda Clerici :

Donna in movimento - acciaio 1996

CAOS 1 - acciaio 2008

CAOS 2 - ferro 2011

Trasfigurazione della Rosa - ferro riciclo 2011

 

 

ELDA FRANCESCA GENGHINI CLERICI

 

         E’ DIFFICILE  DIRE QUANDO TUTTO CIO’  E’ COMINCIATO  PERCHE’ HO SEMPRE AVUTO UNA GRANDE

        MANUALITA’ E CREATIVITA’ …..CREANDO, CUCENDO,  DIPINGENDO   INCOLLANDO , CON MATERIALI

        CHE  PAREVA RAFFIGURASSERO  TANTE   FANTASTICHE  SCULTURE  E  COLLAGES  INCONSUETI  PER

        L’IMMAGINARIO  COLLETTIVO.

       CON I MATERIALI  DEL RICICLO   INCOMINCIAI  LA  METAMORFOSI  DELL’OGGETTO, TRAENDONE   FUO-

      RI UN  OGGETTO.   NEGLI ANNI 60, OCCUPANDOMI  DI   RICERCHE  IDRICHE E MINERARIE ,IN Sardegna,

     NEI  CANTIERI ERO IN CONTATTO CON  MATERIALI COME IL FERRO, IL RAME. OTTONE, PLASTICA  LIQUI-

     DA E SOLIDA,  CON LE RUGGINI  ACIDI,  PETROLI  ETC.. .CAMBIAVANO I COLORI  E I  MATERIALI ,VIVEVA

     NO UN’ALTRA  VITA.   COMINCIAI A TAGLIARE IL FERRO CON IL CANNELLO E IL FUOCO ,  FACENDO SAL-

      DATURE  .    (ORA SI OPERA TUTTO AL LASER)    URANO  PALMA  E’ STATO  IL MIO  MAESTRO, ARTISTA

      PRESTIGIOSO  E  INTERNAZIONALE ,  INTELLIGENTE  E  GENIALE,  NATO A  VARESE  MA  TRASFERITOSI A

       MILANO, GRANDE FREQUENTATORE   DELLA  AVANGUARDIA  ITALIANA,  COMPARE NEL MIO LAVORO

        NEGLI ANNI ’70   LAVORAI CON LUI PER TRE ANNI.

         NEGLI ANNI 80 COSTRUII ANCHE LETTI  CONSOLE  LIBRERIE,  IN FERRO.

         NELLA SCULTURA  TENTAI   SEMPRE,  DI FAR  APPARIRE QUALCHE COSA  CHE  E’  RESTATO INVISIBILE O  

         ININTELLEGGIBILE.   DALL’OGGETTO  NATURALE.

         DON CHISCIOTTE, DULCINEA, CHE ORA SONO NEL CASTELLO DI ROVASENDA,  ECLISSI VARIE,  IL CAOS

         VELE E VOLI  DI AIRONI.  VENNERO LE MOSTRE, ANCHE CON URANO PALMA.

          NEL 2000  MI  TRASFERII   A  VARESE  E CONTINUAI IL LAVORO  D’ ASSEMBLAGGIO.  E TUTTI I CAVA-

          LIERI ERRANTI  E  I  VIOLINISTI.  

           PER DUE ANNI HO FREQUENTATO IL LICEO ARTISTICO DI VARESE  SULL’ ARTE DELLA CRETA

           IN ALLEGATO  INVIO  ALTRO  MATERIALE E  CRITICHE  E  MOSTRE.

                                 FRANCESCA  GENGHINI  ( FRANCIGEN )     

Tutte le fotografie, le immagini e gli altri contenuti di questo sito sono di proprietà di Alberto Lavit e come tali sono tutelati dalle leggi sul diritto d'autore. E' pertanto vietato qualsiasi utilizzo che non sia stato espressamente autorizzato in forma scritta dall'autore. I trasgressori saranno puniti a norma di legge